• Fabio Salvati

SUPERMAGIC 2017 - DESTREZZA di Remo Pannain

Aggiornato il: 27 gen 2018


Allo storico Sala Umberto ha debuttato ieri sera non uno spettacolo teatrale, ma una piccola favola, fatta di garbo, magia e tanta, tanta destrezza. Uno spettacolo di arti magiche, con orchestra dal vivo e una corona di due splendide ballerine-assistenti che dobbiamo alla realizzazione del nostro caro Collega Remo Pannain, che ha voluto con tutte le sue forze valorizzare, attraverso la messa in scena di questo evento, l’abilità ironica dell’artefice sulla scena, Bob Noceti, un prestigiatore uscito dalla scuola di Supermagic.


Il parterre del debutto era gremito di volti noti ieri sera, a cominciare dai grandi nomi della magia, che avranno senz’altro apprezzato la misura gentile dello spettacolo, le doti impeccabili dell’artista sulla scena, capace di dar vita –sempre con un velo di ironia- a una sequenza di numeri di illusione e magia sempre vari e sorprendenti. Non mancano gli esperimenti della donna segata a metà, della levitazione, ma anche quelli più prossimi al parapsicologico, ma soprattutto tanta destrezza, quella che lascia continuamente produrre nelle mani del mago carte, sigarette, uova, palline e … pesci rossi in una successione inarrestabile di trovate. L’atmosfera che si crea è di perfetta suggestione e questo lo si deve anche al contributo dei bravissimi orchestrali sulla scena che suonano dal vivo le belle musiche originali di Mario Dovinola. Il tutto avviene sotto gli occhi della regia sapiente di Sergio Bustric, artista di consolidata fama. Il pubblico –chiamato molto spesso a partecipare ai numeri sulla scena- ha manifestato lunghi e sentiti apprezzamenti finali a uno spettacolo che merita assolutamente di essere visto.


Associazione culturale L'Albero della neve Roma

Design by Veronica Matrisciano - 2017/2020

  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon

O SCRIVICI