• Fabio Salvati

SPAESATI


Di e con Francesca Reggiani

Francesca Reggiani è una di quelle attrici nate da una stagione televisiva effervescente, maturate nella nidiata della TV delle Ragazze. Il talento non le fa difetto, i tempi comici ancor meno, la capacità di sentire il pubblico si è andata affinando col tempo. Tutto questo è messo al servizio di uno spettacolo che porta la sua firma come autrice, andato in scena (stavo per dire “in onda”, per quanta sostanza televisiva contiene) al Teatro Olimpico che racconta la nostra quotidianità virando ogni passaggio della narrazione al buonumore puro e semplice dell’occhio smaliziato tipico del romano che assiste allo scempio di una città niente affatto governata, o di una politica nazionale che riesce a produrre personaggi intrinsecamente comici e tanta di quella precarietà da farci sentire ormai spaesati e privi di illusioni.



Il debutto di ieri è stato salutato da una sala sintonica e plaudente, disposta a riconoscersi in ogni battuta, trovando la conferma sul palcoscenico degli spunti comici già afferrati nel proprio quotidiano.

Due ore di innocente evasione, condite di tante divagazioni nella galleria dei personaggi televisivi da sempre imitati dalla Reggiani (tra tutte, la fa da padrona Maria De Filippi, riproposta più volte nel corso della serata).

Associazione culturale L'Albero della neve Roma

Design by Veronica Matrisciano - 2017/2020

  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon

O SCRIVICI