• Fabio Salvati

HITCHCOK. A LOVE STORY di Fabio Morgan - Regia di Leonardo Ferrari Carissimi


Pare che tra gli attori la leva per affermarsi nel mondo del teatro sia quella di avere un'alta considerazione di sé, oppure di disporre di un padre produttore. La commedia in scena prevede sul palco entrambi i profili: due giovani impegnati in un provino che diventa una sorta di scorreria nei moduli narrativi di Hitchcock. Lui bravo e brillante, innamorato soltanto di sé, lei bella e ambiziosa, innamorata del suo compagno di scena. Le loro strade si divideranno, fatalmente come accade spesso nel destino degli attori al termine della tournée, ma nella giovane attrice rimarrà il rimpianto per una storia che non ha mai preso il volo e una non del tutto espressa intenzione di sostenere in qualche modo quel suo giovane collega. Lei tornerà a cercarlo volendo condividere i successi di lui in una nuova esperienza teatrale. Ma le trame del grande Maestro del brivido sono in agguato per complicare l'epilogo.

La commedia è ben scritta e molto ben recitata (in scena ci sono Anna Favella e Massimo Odierna) e offre più di uno spunto polemico e ironico a uso e consumo degli addetti al mestiere.

Il progetto è co-prodotto dal Teatro dell’Orologio ed è il primo della Sezione speciale “Stagione Fuoriclasse” della programmazione di quest’anno al Teatro de’ Servi. Scene e costumi Alessandra Muschella, disegno luci Martin Emanuel Palma

Associazione culturale L'Albero della neve Roma

Design by Veronica Matrisciano - 2017/2020

  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon

O SCRIVICI